Skip to main content

Autonomia e Istituzioni

Obiettivi

Al pari di altre regioni italiane, speciali e ordinarie, anche il Friuli Venezia Giulia si trova a dover affrontare la sfida della governance di area vasta, la quale si pone al centro dell’attuale scenario istituzionale regionale per due concomitanti ragioni: la recente modifica dello Statuto speciale che determina il venir meno degli enti provinciali, rendendo incerta la configurabilità di altri enti rappresentativi preposti alla governance di area vasta delle varie comunità territoriali; la riforma dell’assetto del governo locale che ha istituito su tutto il territorio regionale le “Unioni Territoriali Intercomunali”. A fronte di un siffatto scenario, che pone sfide di natura istituzionale e di tutela delle identità territoriali, l’obiettivo è da individuarsi nella delineazione di nuovi modelli organizzativi per il livello di governo comunale e di area vasta, che non si traducano in mere soluzioni burocratico-amministrative, ma esprimano le peculiarità del territorio e della comunità di riferimento e siano quindi capaci di rendersi promotrici del loro sviluppo strategico, sia sotto il profilo economico, che culturale e sociale tenendo presente che l’ordinamento degli enti locali è uno dei ambiti più sensibili sui quali misurare le ragioni della specialità della nostra Regione.

Referente

Elena D’Orlando

Docente di Diritto pubblico comparato

contatto: elena.dorlando@uniud.it